Spaghetti alle vongole

 

Spaghetti: 350 g
Vongole: 1 ,5 kg
Prezzemolo: una manciata di foglie
Aglio:2 spicchi
Peperoncino rosso piccante: uno la punta
Olio extra vergine d’oliva: 6 cucchiai
Sale: q. b.

30 minuti + riposo delle vongole
Difficoltà Facile

 

1. Lavate le vongole, mettetele in una terrina con abbondante acqua fredda sa­lata e lasciatele riposare per alcune ore. Sbucciate gli spicchi d’aglio, lavateli e schiacciateli leggermente; lavate il prez­zemolo, asciugatelo delicatamente con un canovaccio e tritatelo finemente.

2. Scolate le vongole, mettetele in un te­game, unite 2 cucchiai d’olio, uno spic­chio d’aglio, un poco di prezzemolo tritato e fatele aprire, a fuoco moderato e a recipiente coperto, scuotendo di tanto in tanto il tegame.

3. Togliete il tegame dal fuoco, staccate i molluschi dai gusci e raccoglieteli in una ciotola (tenete da parte qualche vongola intera); eliminate i gusci e le vongole eventualmente rimaste chiuse, filtrate il liquido di cottura e tenetelo da parte.

4. In un tegame mettete l’olio e lo spic­chio d’aglio rimasti, aggiungete la punta di peperoncino e lasciate imbiondire leg­ germente l’aglio; unite le vongole con il liquido di cottura tenuto da parte e fatele scaldare.

5. Nel frattempo, in una pentola, portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e fatevi cuocere gli spaghetti; scolateli al dente, versateli nel tegame con le von­gole, unite le vongole con il guscio tenu­te da parte, cospargete con il prezzemolo tritato rimasto e servite.

 

Puoi lasciare una risposta, o un trackback dal tuo sito.

Scrivi un Commento

Hosting by Xlogic